Malocclusione

Etharums ser quidem rerum facilis dolores nemis omnis fugats vitaes nemo minima rerums unsers sadips amets.

MALOCCLUSIONE DENTALE

La malocclusione dentale si verifica quando i denti dell’arcata superiore (mascella) non sono perfettamente allineati con quelli dell’arcata inferiore (mandibola).
In normali condizioni le arcate dentarie si relazionano in maniera equilibrata per poter compiere adeguatamente le funzioni masticatorie e fonetiche.

La malocclusione dentale compromette il normale equilibrio masticatorio della bocca arrivando a condizionare anche lo stato di salute generale del paziente.

Non è raro soffrire di una serie di disturbi, tra cui:

  • Acufene, ossia ronzio alle orecchie
  • Mal di testa
  • Nevralgie al cranio e al collo
  • Mal di schiena
  • Dolore cervicale

Una visita approfondita e scrupolosa presso lo Studio Dentistico Tiberti di Sellero vi permetterà di essere consigliati con rimedi o misure precauzionali personalizzate. Nei casi più severi di malocclusione potrà essere necessario un intervento di ortodonzia correttiva.

LE CAUSE DELLA MALOCCLUSIONE

Tra le cause più comuni della malocclusione dentale può esserci l’ereditarietà. Questa anomalia strutturale può avere ragioni genetiche.

In alcuni casi, invece, la malocclusione è dovuta ad una serie di comportamenti scorretti o addirittura da patologie, tra cui:

  • Grave scheggiamento degli elementi dentali
  • Fratture mandibolari mal saldate
  • Artrite reumatoide
  • Tumori della bocca e della mandibola
  • L’abitudine di succhiarsi insistentemente il pollice, come accade per alcuni bambini
  • L’abitudine di spingere la lingua contro i denti
  • Il bruxismo, ossia digrignare i denti quando si dorme o quando si è sotto stress
  • Errati interventi odontoiatrici, tra cui otturazioni, incapsulamenti o impianti dentali
  • Perdita di uno o più denti

 

LE SOLUZIONI

Le cure e terapie per la malocclusione possono essere diverse e variare in base al paziente.

In linea di massima, le principali soluzioni per questo disturbo possono essere:

  • Correzione delle abitudini errate che provocano il disturbo: applicazione di bite per impedire il bruxismo o di apparecchi per accompagnare la masticazione
  • Estrazione dei denti: quando l’affollamento dei denti è causato da uno o più molari o denti del giudizio che spingono gli altri
  • Ortodonzia correttiva: con l’applicazione di apparecchi ortodontici fissi o mobili per risolvere il sovraffollamento di denti
  • Intervento chirurgico: è normalmente la soluzione in caso di gravi malocclusioni dentali di origine genetica